Il blog e le celebrazioni pasquali

 

 

Simulacro del CRISTO MORTO venerato nella chiesa delle Grazie

 

E’ trascorso poco meno di un mese da quando ho aperto questo blog che ha la specifica finalità di far conoscere la tradizione e il patrimonio storico-artistico della mia Augusta. L’amore per la città, le sue tradizioni e ogni peculiarità che la identifica costituiscono le solide fondamenta di una preziosa occasione di divulgazione e, mi auguro, di confronto su questi specifici temi. 

La leva pretesto per avviare questa esperienza mi è stata offerta dalle continue richieste di informazioni da parte dei ragazzi  che preparano le loro tesi con tematiche riconducibili ad Augusta e al suo territorio.

Con piacere ho ricevuto diverse e mail e incoraggiamenti verbali e telefonici a proseguire in questo cammino.  Non nascondo che i più graditi sono stati gli apprezzamenti di quanti vivono lontano dalla nostra città. Mi riferisco a quanti per motivi di lavoro hanno dovuto lasciare Augusta e conservano nel cuore l’immenso patrimonio di tradizioni, ogni angolo della città e del territorio, il mare, i colori pur con tutte le contraddizioni di una realtà che potrebbe offrire tanto ma che è condannata alla subalternità.

Questo blog ha già avuto il merito di dare una speranza, di permettere a tanti “figli di Augusta” di affacciarsi ad una finestra ed ammirare ciò che di bello e di buono sa offrire la nostra terra. Mi è stato suggerito da più parti di illustrare le imminenti celebrazioni pasquali, la Settimana Santa, ma anche i luoghi della tradizione, le chiese e gli aspetti più reconditi del rito. Spero di fare del mio meglio. Ho ritenuto pertanto opportuno pubblicare il  programma ufficiale con i vari appuntamenti, i luoghi e gli orari dei singoli momenti delle celebrazioni.

Intanto sono in corso nelle varie chiese delle città gli ultimi preparativi in preparazione agli appuntamenti più attesi dell’anno.

Oggi si celebra nella chiesa di S. Francesco di Paola l’ultimo "Sabato dell’Addolorata" con la recita della tradizionale "Coroncina dei sette dolori". Nei prossimi giorni si compirà il rito della vestizione del veneratissimo simulacro della Vergine che sarà oggetto di devoto culto dal Govedì di Passione al Venerdì Santo.

Procede anche la preparazione dei tradizionali piatti di laureddu che il Giovedì Santo adorneranno i Sepolcri della nostre chiese unitamente ai fiori bianchi e agli immancabili "calli".

 

Domani è la "Domenica ‘o niuru" o la Domenica di Lazzaro. Nella chiesa del Carmine è stato già montato l’apparato violaceo nell’arco trionfale e tutte le pale d’altare sono state velate.

 

Con piacere, accogliendo l’invito dell’amico Agustin Gliberto di Buenos Aires, ma sono certo anche di interpretare i sentimenti di tanti amici che mi spronano in tal senso, ho inserito e continuerò ad inserire anche nei prossimi giorni, le foto dei preparativi e dei momenti rituali in modo da rendere partecipi dell’evento anhe i tanti concittadini emigrati.

Desidero comunque far presente che non ho alcuna competenza informatica e mi accingo timidamente ad usare questi strumenti che ci permettono comunque di dialogare. Sono certo che perdonerete eventuali lacune e confido nella vostra indulgenza.  Il mio servizio per questo blog è suggerito solamente dall’amore per Augusta, la stessa passione che ha caratterizzato ogni impegno finalizzato al recupero e alla valorizzazione di tanti momenti rituali o di piccole e grandi espressioni della realtà storico-artistica.

Giuseppe Carrabino

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Tradizioni locali. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...