MADONNA DEL SOCCORSO – A’ MAZZAREDDA

 
 
Nell’antica tradizione di Augusta, la prima domenica dopo Pasqua si celebrava la festa esterna della Madonna del Soccorso, affettuosamente venerata dal popolo con l’appellativo  a’ mazzaredda" . I festeggiamenti erano promossi dall’omonima confraternita che aveva sede nella chiesa del Soccorso e riuniva i macellai della città, i cosidetti "beccai". Il giorno della festa il simulacro veniva rivestito di corona e mazzarella d’argento e condotto per le principali vie del quartiere. La festa esterna è stata abolita da molti decenni ed oggi si celebra solamente la commemorazione liturgica del 26 giugno. Nel 1958, per volere del padre Guardiano Alessandro Santacroce, il simulacro è stato sostituito con una nuova scultura in legno realizzata da maestri artigiani di Ortisei.
 
foto e note tratte da: Giuseppe  Carrabino, Augusta nelle sue feste religiose, civili e familiari – presentazione di Giovanni Satta, Giuseppe Ramaci Editore – Floridia, 2003
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in tradizioni. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...