21 APRILE: MEMORIA DI FR. GIUSEPPE DI S. MARIA, augustano, primo laico passionista

 

 

 

Santità augustana

Fr. GIUSEPPE PITRUZZELLO DI S. MARIA,

primo laico passionista

(Augusta 1722 – Giuncarico 1768)

 

Giuseppe Pitruzzello, nacque ad Augusta il 27 novembre 1722 da Gioacchino e Anna Maria Casalaina.

Giuseppe conobbe ben presto la fatica del lavoro a causa della prematura scomparsa del padre avvenuta nel 1733. Fu impiegato dapprima nella caffetteria dello zio Sebastiano Casalaina e, successivamente, in casa del colonnello D. Francesco De Castro Fernandez allora Castellano di Brucoli. Non ci è dato conoscere le motivazioni della sua insistenza presso la mamma per ottenere il permesso di seguire il colonnello De Castro nella sua missione  a Napoli. La mamma temeva che egli potesse venire a trovarsi in situazioni difficili. Da Napoli passò ad Orbetello. Qui conobbe Paolo della Croce e la Congregazione che stava fondando. L’11 Luglio 1741 i primi passionisti emettono la professione religiosa. Con loro c’è Giuseppe Pitruzzello che vestendo l’abito della Passione, cambia il cognome in quello di S. Maria. Il 13 Giugno dell’anno seguente pronunzia i voti di povertà, castità, ubbidienza e promuovere nei cuori dei fedeli la grata memoria della Passione di Gesù.

Fratel Giuseppino – come riferisce P. José A. Orbegozo, già Superiore Generale dei Passionisti – seppe armonizzare la vita di preghiera con la fedeltà e la puntualità nel suo lavoro sia fuori che all’interno della comunità religiosa, praticando con gioia ed impegno le virtù umane e cristiane.

S. Paolo della Croce nel ricevere la notizia della morte di fratel Giuseppe, avvenuta il 21 aprile 1768, scrisse: “Ho sentito e sento al vivo la perdita sopragrande temporale che abbiamo fatto del nostro fratello Giuseppino e non ho potuto fare a meno di non tributare alla pietà del Gran Servo di Dio defunto le povere mie lacrime, con abbandono totale nel Divin Beneplacito. Se lo abbiamo perduto in questo mondo, lo avremo grande avvocato in cielo”(L IV, 18).

Nel corso del Novecento la figura di fratel Giuseppino è stata più volte riproposta all’attenzione della Congregazione e della sua città natale. Già nel 1929 fu pubblicato un opuscolo con la biografia e le tappe fondamentali della sua vita. Nel 1987 il caro amico Sebastiano Di Grande diede vita al “Gruppo di lavoro e preghiera fratel Giuseppino” che ha promosso nel corso degli anni numerose iniziative finalizzate all’approfondimento della figura del Servo di Dio con la pubblicazione di una biografia aggiornata curata dal passionista padre Gabriele Amerigo Pollice.

 

 

Il 16 novembre 1995 con delibera 1038 la Giunta Comunale di Augusta ha deliberato l’intitolazione di una piazza nel quartiere borgata S. Cuore “al concittadino fratel Giuseppe di S. Maria”. La piazza è stata solennemente inaugurata il 14 aprile 1996 alla presenza di tutte le confraternite, terz’ordini, laicati e associazioni religiose delle città, delle autorità, del Sindaco Dott. Giuseppe Gulino, dell’arciprete Mons. Matteo Pino, del parroco del S.Cuore Don Gaetano Incardona  e dei padri passionisti Eugenio Circo e Enrico Bommarito, quest’ulitmo anche nella qualità di direttore della rivista mensile dei passionisti di Siclia MISSIONARI DEL CROCIFISSO che ha curato un numero speciale con la cronaca dell’evento.

 

 folla in attesa della cerimonia

 

  Enzo Di Tommaso e Domenico Zanti

 

 

in questa foto da sinistra: Michele Bombaci, Domenico Zanti, P. Eugenio Circo, il Sindaco Giuseppe Gulino, Giuseppe Carrabino curatore di questo blog, Avv. Giuseppe Mulè (+) in rappresentanza della "Società Operaia Umberto I", Cav. Giuseppe Di Venuta (+) Governatore della Confraternita di San Giuseppe, Domenico Fazzino (+) componente della banda musicale Città di Augusta

 

La memoria del Servo di Dio, che portò il nome di Augusta fuori dei confini della Sicilia, sia da testimonianza e incoraggiamento per la città, la Congregazione e la Chiesa.

 

Giuseppe Carrabino

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Devozioni. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...