3^ DOMENICA DOPO PASQUA: “SAN GIUSEPPE ‘A SPIGA”

 
 
 
 
 

Il ciclo delle feste primaverili della tradizione di Augusta prevede la terza domenica dopo Pasqua la celebrazione del patrocinio di San Giuseppe. Un appuntamento caro alla devozione del popolo che da secoli venera S. Giuseppe quale celeste protettore della città. Un Santo particolarmente invocato dai fedeli di Augusta tanto da porne la sua immagine scolpita accanto a quella del Patrono S. Domenico sul prospetto della chiesa Madre, simbolo per eccellenza della fede della fede di ogni augustano. Si tratta di quelle statue che sono state rimosse – per precauzione – a seguito del sisma del 1990 e che da più parti se ne reclama la sollecita ricollocazione.

La festa di San Giuseppe ‘a spiga è soprattutto “memoria” della grande fede degli augustani e in particolar modo dei contadini che si affidavano al Santo Patriarca per invocare la fertilità dei campi, la grazia di un buon raccolto e la “Sua” Provvidenza sulle necessità materiali della quotidianità. Erano proprio i contadini ad avere un ruolo di “portatori” del pesante fercolo durante la processione del simulacro che ancora oggi ricade la terza domenica dopo Pasqua. Originariamente la processione aveva inizio alle dieci del mattino per concludersi nelle prime ore del pomeriggio. L’itinerario prevedeva un percorso ben definito che si concludeva in piazza Carmine prima di percorrere la via Garibaldi fino alla chiesa del Santo. Quest’ultimo tratto era un momento di particolare euforia collettiva in quanto si dava luogo ad una corsa sfrenata del fercolo, ultima fatica e prova di forza dei portatori in omaggio al Patriarca ed espressione tangibile Della vitalità della natura che proprio in questo periodo dell’anno è un rifiorire di colori.

Il programma di quest’anno prevede per sabato 2 maggio l’apertura della cappella, l’esposizione del simulacro del Santo Patriarca e la contestuale sagra dei  cudduruni, turruni e ministredda”, tipici piatti legati alla figura di S. Giuseppe.

Domenica 3 maggio, giorno della festa esterna, è prevista alle 8.30 la celebrazione della S. Messa. Alle 9.30 l’eucarestia sarà celebrata dall’arciprete Gaetano Incardona. All’offertorio la Confraternita dell’Odigitria, dell’antico ceto dei contadini, recherà all’altare le spighe legate alla natura agraria della festa primaverile di San Giuseppi a spiga propiziatrice dell’abbondanza e delle fertilità dei campi.

Nel corso della mattinata sarà disputato il 12^ trofeo San Giuseppe – Torneo Regionale di mini volley organizzato dalla Società Pallavolo Augusta con il patrocinio della Banca Agricola Popolare di Ragusa.

Nel pomeriggio, alle 18.00 il simulacro di S. Giuseppe sarà sceso dalla nicchia con il tradizionale scivolo azionato dall’antico congegno manuale. Alle 18.30 avrà inizio la processione del fercolo per le principali vie della città seguita dal corpo bandistico Federico II – Città di Augusta diretto dal M° Gaetano Garofalo.

Nei giorni 7, 8 e 9 maggio nella chiesa del Santo sarà esposta l’eucarestia per le tradizionali Quarantore. E celebrazioni si concluderanno domenica 10 maggio con la processione eucaristica.

  

Giuseppe Carrabino

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in tradizioni. Contrassegna il permalink.

Una risposta a 3^ DOMENICA DOPO PASQUA: “SAN GIUSEPPE ‘A SPIGA”

  1. Carmelo ha detto:

    E’ sempre un piacere vedere la chiesa di San Giuseppe rimessa a nuovo pullulante di gente…posso farmi promotore di un’iniziativa? il tuo blog è una cosa ottima perchè si riescono a vedere delle immagini e conoscere delle cose che non sono all’ordine del giorno…xò c’è un fatto…il bolg, a mio avviso, non da opportunità di essere letto da tutti…nel senso che per vedere i commenti devi proprio andare a cliccare nei commenti dell’articolo e fa vedere solo quelli quindi se sei interesato te li vai a leggere, altrimenti salti….secondo me potrebbe essere invece interessante creare un forum dove ognuno può inserire gli argomenti che riguardano la città di augusta che possono essere commentati ed i commenti sono subito sotto l’intervento. così si da la possibilità di leggere i commenti, lasciarne se si è iscritti al forum e parlare così di diversi argomenti….dico questo xkè porto la mia esperienza di forum….io faccio parte di un forum che riguarda la città di Acireale…se ti può interessare magari come struttura ti lascio il link così vedi com’è strutturato…www.ilficodindia.it…..e clikki su "forum"….se non sei iscritto puoi solo consultare i diversi interventi ed i relativi commenti….se ti iscrivi puoi anche lasciare il commento…e vedrai che sono tanti gli argomenti di cui si parla….se ne becchi qualkuno dove ho messo i miei commenti il mio nick è "cromide"…cmq se ti può interessare contattami tramite mail così magari ne parliamo…Mi piacerebbe anche avere una copia del tuo libro per saperne di più riguardo la storia della chiesa di san giuseppe e la festa…approfitto infine per dirti che il dvd sul venerdì santo è quasi pronto…mancano gli ultimi ritocchi ma è già in direzione d’arrivo…stavo pensando anche una cosa riguardo questo dvd ma te ne devo parlare in privato…aspetto che mi contatti all’indirizzo e-mail: carmelo.falcotti@mail.gte.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...