UNA STATUETTA DI SAN DOMENICO IN CARTAPESTA

 
 
 

Fino a qualche anno addietro era custodita in una edicola votiva di Xifonia al civico 99, poi i proprietari dell’immobile hanno pensato bene di metterla al sicuro sostituendola con una in gesso di recente fattura. Mi riferisco alla statuetta in cartapesta realizzata dalle abili mani di un giovane quattordicenne che agli inizi degli anni cinquanta si dilettava a costruire le statue dei Santi maggiormente venerati in Augusta. Le statuette venivano utilizzate per  “giocare” e imitare le feste organizzate dagli adulti organizzando pseudo processioni tra i ronchi, i vicoli e i “mazzé” della vecchia Augusta.  Si tratta di Francesco Impellizzeri*, assiduo frequentatore della chiesa Madre. La statuetta fu poi messa in vendita presso la cartolibreria Motta di via Principe Umberto  ed acquistata dalla madre della signora Maria Carriglio con lo scopo di intronizzarla in una edicola votiva appositamente realizzata in un immobile di nuova costruzione nella predetta via Xifonia.  

 

Nota:

*La notizia mi è stata riferita dal nipote Carmelo Impellizzeri. Per dovere di cronaca devo comunque far notare che nel libro “ Augusta: curiosando per le strade” – I° volume – Le edicole votive,  realizzato dagli alunni della Scuola Media Statale Principe di Napoli tra il 1993 e il 1996 e pubblicato nel mese di Gennaio 1997, viene citato non Francesco ma bensì un Giuseppe Impellizzeri.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Conoscere il patrimonio storico-artistico. Contrassegna il permalink.

2 risposte a UNA STATUETTA DI SAN DOMENICO IN CARTAPESTA

  1. Andrea ha detto:

    ciao pino devo dire che questa statua in cartapesta e bellissima ed ha tutti i piccoli dettagli all’oro posto,ma dove si trova o meglio dire che fine ha fatto la vorrei vedere di presenza per cogliere l’aspetto realistico.

  2. giuseppe ha detto:

    Per evitare che venisse trafugata – come è successo per altre immagini sacre custodite in diverse edicole votive della città – la proprietaria ha pensato bene di sostituirla con una statuetta in gesso di recente fattura, mentre quella antica la tiene all’interno della sua abitazione.ciaoPino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...